Corsi AIRNP

Corso Base di Riflessoterapia e Neuromodulazione in Posturologia

Informazioni sul corso, accreditamenti e costi

Dalla Fisiopatologia dello Stress alla Modulazione della Postura

Il corso é rivolto ai Professionisti Sanitari, agli Osteopati ed ai Laureati in Scienze Motorie.

Dal 2006 corsi accreditati, sia universitari che privati, su Stress, Carattere e Postura.
Dopo 13 anni di esperienza didattica il primo corso completo di interpretazione emozionale della Postura e di apprendimento pratico delle tecniche di Riflessoterapia e Neuromodulazione di applicazione in Posturologia.
Sulla base del modello scientifico della PNEI, un percorso che parte dalla Caratterologia, per approdare all'integrazione di moderne tecniche di Neuromodulazione Fasciale ed Auricolare, completate da esercizi Psico-Corporei di Vibrazione Miofasciale.
Il corso rilascia il diploma di Riflessoposturologo e l'iscrizione nel Registro AIRNP dei Riflessoposturologi.
Il corso è rivolto ai Professionisti Sanitari, agli Osteopati ed ai Laureati in Scienze Motorie.
Accreditato ECM per le seguenti professioni sanitarie: Medicina e Chirurgia, Fisioterapia e titolo equipollente, Biologia, Psicologia e Podologia.

Obiettivi del corso

"Quando si rieduca la postura ed il tono muscolare si rieduca, contemporaneamente, l'aspetto
neurovegetativo ed il cervello emotivo engrammato in ogni fibra muscolare."

II corso di "Riflessoterapia e Neuromodulazione in Posturologia" ha come obiettivo l'insegnamento pratico di tecniche di Riflessoterapia e di Neuromodulazione, secondo protocolli di semplice integrazione sia con le manovre osteopatiche che con i classici interventi sui recettori del sistema posturale fine.

Trattandosi di un approccio originale nel panorama delle offerte formative in Posturologia, il presente corso rilascia il Diploma di "Riflessoposturologo", titolo non abilitante ma registrato per offrire riconoscibilità sul territorio, tramite Registro attivato sul sito AIRNP, a tutti i soci diplomati.

Il corso di "Riflessoterapia e Neuromodulazione in Posturologia" è'unico ad aver ottenuto, per l'anno in corso, il Certificato di Qualità della Società Italiana di Riflessoterapia Agopuntura Auricoloterapia SIRAA, storica Istituzione medica di Agopuntura Scientifica fondata a Torino nel 1973.

Dal 2006 anni è docente presso il Master in Posturologia dell'Università Sapienza di Roma.

Fondatore e Presidente della AIRNP, Vice-Presidente della International Auricular Neuromodulation Academy IANMA, da oltre 10 anni èmpegnato come conferenziere in numerose istituzioni italiane ed internazionali sui temi inerenti lo stress e le correlazioni con la Medicina Interna e Riabilitativa.

È inoltre docente di ruolo presso la scuola di Agopuntura CSTNF di Torino, la Scuola di Osteopatia Chinesis IFOP e presso Istituzioni Internazionali, quali la Escola de Postura Brasil di Rio de Janeiro e l'Istituto Salgado di S. Paulo e di Orlando in Florida.

Programma

1° Modulo: Caratterologia e Neuromodulazione Fasciale
Dall'analisi posturale-caratteriale al protocollo di riflessoterapia posturale secondo Bianco

Prima Giornata: Analisi Caratteriale, Sequenze Miofasciali e Meridiani di Agopuntura

  • Presentazione del percorso didattico di AIRNP
  • Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia PNEI e Medicina Tradizionale Cinese MTC: Modelli a Confronto
  • Neurofisiologia dello Stress e Propriocezione: connessioni centrali e periferiche
  • La Rete dei Meridiani in Medicina Tradizionale Cinese: una visione globale
  • Circuito del Meridiano di Fegato: relazione con Stress e Postura secondo la Medicina Tradizionale Cinese ed Evidenze di Neuroimaging

Pausa ed Esercizi di Stress Position dei Caratterotipi in Gruppo

  • Psico-Neuro-Interstizio-Immunologia: il Ruolo della Fascia nella Neuromodulazione (Evidenze dalla letteratura scientifica)
  • Caratteristiche istologiche e bio-elettriche degli Agopunti: differenziazioni connettivali
  • Le Catene miofasciali nelle diverse rappresentazioni occidentali (F. Omarini)

Pausa Pranzo

  • Analisi delle Catene Miofasciali: funzioni posturali e test (F. Omarini) 
  • Caratterologia: Stress infantile ed Iperprogrammazione delle Catene Miofasciali

Sessione pratica

  • Esercizi di Stress Position dei Caratterotipi in Gruppo
  • Esame Posturale e test funzionali sulle principali Catene Miofasciali
  • Analisi Caratterologica e Postura

Seconda Giornata: il Protocollo di Riflessoterapia Posturale secondo Bianco

  • Categorie Specifiche di Agopunti e metodologia di selezione
  • Corrispondenze dei Punti e dei Meridiani miofasciali tra Oriente e Occidente
  • Gli 8 Meridiani Straordinari della Medicina Tradizionale Cinese in Posturologia: localizzazione dei Punti di Apertura e loro stimolazione accoppiata in base al Caratterotipo
  • I Punti ad azione generale nella Modulazione dello Stress e del Tono Muscolare: descrizione e localizzazione
  • I punti di Chiusura del trattamento: differenziazioni in base al Caratterotipo e localizzazione

Pausa ed Esercizi di Stress Position dei Caratterotipi in Gruppo

  • Localizzazione pratica degli Agopunti del Protocollo RPSB
  • Tecniche di Terapia Manuale e Fisica degli Agopunti selezionati
  • Stabilizzazione Posturale: test funzionali prima e dopo applicazione del kinesiotaping e/o dei dispositivi di nanotecnologia sugli Agopunti selezionati

Sintesi didattica

Lo Stress infantile, in base al periodo di sviluppo, genera adattamenti specifici che plasmano l'organizzazione selettiva di gruppi di Catene Miofasciali: il modello della "Caratterologia" consiste nella lettura, attraverso l'Analisi della Postura, della Storia del soggetto e dei suoi adattamenti allo Stress e agli stimoli relazionali.
La sovrapponibilità tra Agopunti e Punti Riflessi dei modelli occidentali (Trigger Points, Tender Points, Centri di Coordinazione Miofasciali, Centri Neurolinfatici), oltre alle corrispondenze anatomiche tra Catene Miofasciali e Meridiani di Agopuntura, consente di intervenire sulla Postura, e sulla Persona nella sua globalità, tramite la Stimolazione, manuale o fisica, di combinazioni di Agopunti specifici, selezionati in base all'Analisi Caratterologica, ai Protocolli propri della Medicina Tradizionale Cinese e ai test posturali di tipo funzionale.

Orario dei corsi: dalle 9.00 alle 18.00.

2° modulo: Neuromodulazione Auricolo-Posturale®

Neuromodulazione Auricolare - Auricoloterapia in Posturologia

Prima Giornata: dall'Auricoloterapia alla Neuromodulazione Auricolare

  • Anatomia ed innervazione del padiglione auricolare
  • Punti Funzionali e Punti Neuroriflessi
  • Il tronco encefalico: integrazione delle informazioni auricolari, posturali, emozionali e vegetative
  • Misurazione e monitoraggio dell'asse dello stress: carico allostatico ed Heart Rate Variability HRV

Pausa ed Esercizi di Stress Position dei Caratterotipi in Gruppo

  • Transcutaneous Vagus Nerve Stimulation (t-VNS), Trigeminal Nerve Stimulation (TNS) e Cranial Electrotherapy Stimulation (CES): Evidenze dalla letteratura scientifica
  • Analisi scientifica dei Punti Funzionali

Pausa Pranzo

Sessione pratica

  • Esercizi di Stress Position dei Caratterotipi in Gruppo
  • Localizzazione delle aree ad innervazione vagale, trigeminale, spinale
  • Detezione elettrica dei Punti Funzionali

Seconda Giornata: il protocollo di Neuromodulazione Auricolo-Posturale

  • Neuromodulazione Auricolare nella regolazione della bilancia neurovegetativa e del tono muscolare
  • I Punti di neutralizzazione posturale dI B. Bricot
  • Auricoloterapia Posturale secondo Scoppa

Pausa ed Esercizi di Stress Position dei Caratterotipi in Gruppo

  • Selezione dei Punti Auricolari in base all'Analisi Posturale

Pausa Pranzo

  • Modalità di stimolazione dei Punti Funzionali: massaggio, Laser, TENS e dispositivi a semi-permanenza (F. Omarini)

Sessione Pratica

  • Esercizi di Stress Position dei Caratterotipi in Gruppo
  • Misurazione della HRV prima e dopo stimolazione dei Punti Funzionali
  • Test Posturali prima e dopo stimolazione dei Punti Funzionali e Neuroriflessi
  • Il Protocollo di Neuromodulazione Auricolo-Posturale

Sintesi didattica

In virtù della triplice innervazione vagale, trigeminale e spinale, la stimolazione elettrica e/o pressoria di alcune aree del padiglione auricolare, consente di modulare i circuiti tonico-muscolari, vegetativi ed emozionali alla base del fenomeno "Postura".
I protocolli di intervento scaturiscono dall'integrazione tra tecniche di pertinenza dell'Agopuntura Auricolare-Auricoloterapia e tecniche di Neuromodulazione periferica, quali la Transcutaneous Vagus Nerve Stimulation (t-VNS), la Trigeminal nerve stimulation (TNS) e la Cranial electrotherapy stimulation (CES).

Orario dei corsi: dalle 9.00 alle 18.00.

3° modulo: Tecniche Body-Mind di Neuromodulazione
Il protocollo di vibrazione miofasciale secondo Cassiani Ingoni adattato alle tipologie caratteriali

Prima Giornata: Dalle Stress Position alla Neuromodulazione Corticale

  • Stress Positions e Vibrazione Miofasciale: aspetti neurofisiologici
  • Networks cerebrali di interconnettività' ed interocezione

Sessione pratica

  • sessione di Vibrazione Miofasciale in gruppo

Pausa Pranzo

  • Principi sulla modulazione dei ritmi elettroencefalografici

Sessione pratica

  • Sessioni di Vibrazione Miofasciale in coppie

Seconda giornata: Il Protocollo NECSI di Cassiani Ingoni

  • Le strategie posturali: test funzionali (L. Russo)
  • Il protocollo NECSI di Neuromodulazione dell'EEG

Sessione pratica

  • Test funzionali sulle strategie posturali in coppie
  • Sessioni di Vibrazione Miofasciale in coppie

Pausa pranzo

  • Dall'Analisi Posturale e Caratteriale al Protocollo Integrato
  • Sessione pratica di conduzione della metodologia in coppie e supervisione
  • Complilazione questionari ECM
  • Consegna del Diploma ed inserimento nel Registro AIRNP dei "RiflessoPosturologi"

Sintesi didattica

Il mantenimento delle stress position e l'induzione delle Vibrazioni Miofasciali stimolano la coscienza dello schema corporeo e l'abbandono delle difese caratteriali, con conseguente modulazione dell'asse dello stress e dell'ipertono muscolare cronico.
La conduzione della sessione di Vibrazione Miofasciale deve tener conto della tipologia caratteriale del soggetto, per favorire la liberazione delle catene specifiche per ogni Caratterotipo.

Orario dei corsi: dalle 9.00 alle 18.00.